loading

 

  • Dal 2022: Opel Combo Life, Opel Vivaro Combi e Opel Zafira Life esclusivamente in versione elettrica
  • Già dal 2024: una versione elettrificata di ogni modello Opel
  • Dal 2028: in Europa esclusivamente automobili elettriche a batteria

 

Rüsselsheim.  L’offensiva per l’elettrificazione della gamma Opel prosegue in modo coerente anche nel Nuovo Anno. Entro la metà del 2022 saranno elettrificati undici modelli Opel – tra cui l’intera gamma dei veicoli commerciali leggeri (LCV). Sulla strada per giungere a una flotta a zero emissioni, già quest’anno alcuni modelli saranno offerti esclusivamente in versione elettrica a batteria. Opel Combo Life, Opel Vivaro Combi e Opel Zafira Life adesso si possono ordinare solo con trazione elettrica. In Germania, il governo centrale e i costruttori promuovono congiuntamente l’acquisto di automobili elettriche con un bonus che può arrivare a 9.000 euro. Il bonus per l’innovazione è ancora valido nella stessa forma fino al termine del 2022. Il bonus ambientale deve essere richiesto all’Ufficio Federale per il Controllo dell’Economia e delle Esportazioni (BAFA).

“Non esiste alcuna alternativa all’elettrificazione. In futuro, Opel procederà ancora più velocemente, grazie a ulteriori innovazioni ecologiche. Ma una cosa dimostra con grandissima chiarezza la rapidità di questo cambiamento: a partire dal 2024, offriremo una versione elettrificata di ogni modello Opel, senza eccezioni. Per essere chiari, anche i successori di Opel Crossland e Opel Insignia avranno una versione elettrica. La nostra posizione è netta: a partire dal 2028, in Europa venderemo esclusivamente veicoli elettrici a batteria”, ha dichiarato Uwe Hochgeschurtz, CEO Opel.

La nuova generazione di Opel Astra costituirà il perno dell’offensiva di elettrificazione del marchio di Rüsselsheim nei prossimi mesi. Dopo essere stata presentata in anteprima mondiale nel settembre 2021, la nuova Opel Astra 5 porte arriverà presso i clienti in primavera e sarà disponibile fin da subito anche in versione plug-in hybrid. Nel 2023, la gamma sarà completata dalla Opel Astra-e elettrica a batteria. Già oggi la gamma prodotti a zero emissioni del Blitz va da un veicolo leggero come Opel Rocks-e a un grande van come Opel Movano-e.

Opel Combo-e Life e Opel Zafira-e Life stanno già registrando ottimi risultati di mercato. Entrambi i veicoli sono azionati da un motore elettrico da 100 kW/136 CV. Grazie alla batteria agli ioni di litio da 50 kWh, Opel Combo-e-Life raggiunge un’autonomia fino a 280 chilometri nel ciclo WLTP, in base al profilo di guida, alla temperatura esterna e alla tipologia d’uso. Quando è necessario procedere alla ricarica, circa 30 minuti presso una stazione pubblica di ricarica rapida in CC sono sufficienti affinché la batteria raggiunga un livello dell’80 per cento.

Per quanto riguarda la grande Opel Zafira-e Life, i clienti possono scegliere tra la batteria agli ioni di litio da 50 kWh (230 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP) e la batteria da 75 kWh per un’eccellente autonomia fino a 330 chilometri nel ciclo WLTP. Opel Zafira-e Life è disponibile in tre lunghezze e può trasportare fino a nove passeggeri.

Accanto ai modelli plug-in hybrid ed elettrici a batteria, Opel può già offrire anche un veicolo elettrico plug-in a celle a combustibile a idrogeno. Opel Vivaro-e HYDROGEN si basa sull’attuale Opel Vivaro-e elettrico a batteria, nominato “International Van of the Year 2021”. Questo nuovo veicolo è dotato di trazione a celle a combustibile a idrogeno abbinata a una batteria plug-in e con il pieno di idrogeno raggiunge un’autonomia superiore ai 400 chilometri (nel ciclo WLTP1). Il primo Opel Vivaro-e HYDROGEN a uscire dalla linea di produzione inizierà la sua attività a zero emissioni nella flotta di Miele, un costruttore tedesco di elettrodomestici di alta gamma.

Ma Opel non affronta il percorso verso un futuro neutro in termini di CO2 solo con i propri modelli e trazioni alternative. Il marchio sta attualmente dimostrando il proprio impegno in diversi ambiti. Quest’anno Opel e Stellantis porteranno avanti i progetti per costruire la gigafactory di celle per batterie a Kaiserslautern. E a Rüsselsheim sta prendendo forma il progetto che porterà alla trasformazione della sede Opel in un campus “green” e nella futura sede tedesca di Stellantis.

 


[1] I dati relativi all'autonomia sono stati calcolati secondo la procedura di test WLTP (R (CE) 715/2007, R (UE) 2017/1151). I valori registrati nell'uso quotidiano possono risultare differenti e dipendono da numerosi fattori, tra cui lo stile di guida personale, le caratteristiche del percorso, la temperatura esterna, il riscaldamento/climatizzazione e l'eventuale precondizionamento.

Torna all'inizio